domenica, 14 Aprile 2024
spot_img
HomeSezioniFondazioneBuon 88° compleanno, don Tonino. Eventi a San Giovanni Rotondo e nella...

Buon 88° compleanno, don Tonino. Eventi a San Giovanni Rotondo e nella “sua” Alessano

“I poveri sono il luogo teologico dove Dio si manifesta e il roveto ardente e inconsumabile da cui Egli ci parla”, queste parole di speranza e di fede risuonano forti nella comunità pugliese che si prepara a vivere quello che sarebbe stato l’88esimo compleanno del Venerabile don Tonino Bello.

Oggi alle 10, presso l’auditorium “Pier Giorgio Frassati” della Chiesa di San Giuseppe Artigiano in San Giovanni Rotondo, il Centro studi per la comprensione tra i popoli “Archi di pace” presenta il premio “Archi di pace 2023

alla memoria di don Tonino Bello, inserito nel convegno dal titolo “Essere artigiani di Pace”.

L’incontro sarà presieduto da Antonio Cafara, presidente del Centro studi e vedrà la partecipazione di Michele Crisetti, sindaco di San Giovanni Rotondo, Sergio Clemente, segretario del consiglio regionale della Puglia, Federico Imperato, docente presso l’Università “A. Moro” di Bari con la sua relazione su “Don Tonino Bello e la conoscenza tra i popoli del Mediterraneo”, Stefano Campanella, direttore di Padre Pio TV con “Don Tonino Bello e Padre Pio, operatori di pace” mons. Domenico Cornacchia, vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi con il suo intervento su “Il Venerabile Don Tonino Bello: un cammino autentico di vita cristiana”.

Infine, interverranno Giancarlo Piccinni, presidente della Fondazione “don Tonino Bello” e mons. Franco Moscone, arcivescovo di Manfredonia-Vieste-S.Giovanni Rotondo. Modera il convegno, Elio Perrone.

Nel pomeriggio di sabato 18 marzo, invece, giorno del compleanno del Venerabile, la Fondazione Don Tonino Bello in collaborazione con le comunità parrocchiali e le associazioni di Alessano e Montesardo e con il patrocinio del comune di Alessano, presentano un evento pomeridiano dal titolo “In piedi costruttori di pace!”.

Il ritrovo in Piazza “don Tonino Bello” sarà previsto per le 15,30, con partenza per il cimitero di Alessano. Alle 16,30 dopo il saluto del vescovo mons. Vito Angiuli, i ragazzi e giovani delle comunità di Alessano e Montesardo animeranno l’incontro sulla pace.

Articoli popolari